Francesca Luisa Bianchi Holodeck Business Coach
Francesca Luisa Bianchi Holodeck Business Coach

SI RESPIRA ARIA PESANTE IN AZIENDA? La paura è arrivata al cuore degli uomini. REBIRTHING AZIENDALE” by KHA Formazione

Viviamo tempi di paura!

La paura è un’emozione di “adattamento” che prepara il nostro corpo a evitare il pericolo. La percezione della crisi, la sovraesposizione mediatica che ci martella ora dopo ora, giorno dopo giorno, rimandando scenari di povertà presente e futura, siamo circondati da persone che hanno paura, tutti abbiamo amici, parenti che hanno perso il lavoro o che potrebbero perderlo, e anche il pensiero positivo non basta più!

Siamo entrati tutti in un loup vizioso che genera ogni genere di malattia psicosomatica, mai come in questo momento la gente è piena di dolori, incappa in incidenti, ha malattie debilitanti che li costringono a interrompere costantemente il lavoro.

I posti di lavoro diventano anonimi e intercambiabili. Nemmeno l’orgoglio del made in Italy riesce a trattenere i talenti. Il bisogno di trovare un senso al proprio lavoro è diffuso e impellente.

C’è scarsa attenzione sul lavoro e un calo della produttività. Ma, soprattutto abbiamo smesso di credere che ci sarà un futuro.

A questo bisogno le aziende rispondono con difficoltà. C’è chi giudica la questione troppo privata per essere affrontata dall’azienda. Chi pensa di risolverla elargendo benefit e chi la rimanda alla formazione. Ma quest’ultima, anche quando interviene sullo “sviluppo personale”, di fatto, si limita a incrementare nuove competenze comportamentali, mentre la domanda punta più in alto e più a fondo: a un’esperienza che aiuti a riscoprire i propri valori e la propria mission, a ritrovare un significato nel lavoro. Ed è qui che l’azienda produce veramente una differenza.

Quando siamo soverchiati da emozioni negative, non possiamo assumere comportamenti assertivi adeguati ai problemi che dobbiamo affrontare. Non possiamo muoverci su un piano di assertività fintanto che siamo soggiogati da forme di ansietà, paura, rabbia o colpa incontrollabili.

E come se tutto questo non bastasse, nelle pause caffè/sigaretta i dipendenti si caricano a vicenda.. secondo alcuni studi la pausa caffè, raramente serve per confrontarsi su temi costruttivi.. si spettegola, e fin qui non ci sarebbe nulla di male se non fosse che la tendenza è parlar male di qualche collega o della azienda. 

Informazioni

Il mio sito web

Sul mio nuovo sito avrete modo di conoscere le date e i contenuti dei corsi, i libri che ho scritto e tanto altro ancora

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Francesca Luisa Bianchi Via Veneto 9 - 20068 Peschiera Borromeo